top of page

7° Capitolo provinciale IT-AL-MZ – Prima Fase

ITALIA - ALBANIA - MOZAMBICO


Nei giorni 2-6 gennaio 2023, nella Casa del Divin Maestro ad Ariccia (RM) abbiamo avuto la grazia di vivere l’esperienza del Capitolo, per la prima volta come Provincia unificata. Ci ha accompagnate il tema “Rallegrate dalla Lettura sapienziale del carisma diveniamo comunità integrate, missionarie e vocazionali” illuminato dall’icona biblica della moltiplicazione dei pani, in particolare dall’espressione: “Voi stessi date loro da mangiare” (Mc 6,37).

All’inizio della Celebrazione Eucaristica, presieduta da Don Mario Llanos, sdb (moderatore del capitolo), sr Cesarina Pisanelli, superiora provinciale, ha chiamato per nome ogni sorella Capitolare, per fare memoria del nostro essere convocate insieme dal buon Pastore. A conclusione Madre Celina Orsini ci ha augurato di vivere un buon cammino, accompagnate dallo Spirito e di avere come orientamento, non gli interessi personali, ma il bene della Provincia.


Successivamente, riunite in assemblea, sr Aminta Sarmiento Puentes, superiora generale e sr Lucia Piai, vicaria generale, ci hanno presentato la realtà Congregazionale, grazie alla quale abbiamo avuto la possibilità di avere uno sguardo complessivo sulle diverse forme di apostolato nelle realtà in cui siamo inserite.


Il 3 gennaio 2023, in pomeriggio, abbiamo vissuto un tempo di spiritualità, profondo ed edificante, guidate da don Vito Fracchiolla, ssp. Stimolate dall’obiettivo “diveniamo comunità integrate, missionarie e vocazionali”, ha posto l’attenzione sulla necessità di essere ‘comunità’, a partire dall’interrogativo “come fare per creare una comunità vera? Don Vito ha suggerito quattro punti importanti sui quali riflettere e confrontarci:

  • Avere tutti la stessa meta che è la ricerca della santità e della configurazione a Cristo.

  • Riappropriarsi della nostra identità di persone consacrate e consacrate per una missione specifica.

  • ­Avere la convinzione e la coscienza che viviamo la nostra consacrazione in comunione con i nostri fratelli e le nostre sorelle della Congregazione e che la nostra missione specifica la realizziamo come comunità, non come singole individualità.

  • Non misuriamo il nostro impegno su quello degli altri, ma essere noi stessi promotori e attori del bene, indipendentemente da quello che fanno gli altri.

La mattina del 6 gennaio 2023 abbiamo concluso il Capitolo con la Celebrazione Eucaristica, durante la quale sr Cesarina ci ha invitate a consegnare al Signore tutto quanto abbiamo vissuto, nella certezza che: Colui che ha iniziato l’opera la porterà a compimento.


L’esperienza del Capitolo è stata impegnativa, ma anche di molta grazia e benedizione per il clima fraterno e di comunione che abbiamo sperimentato e per la ricchezza del dialogo intergenerazionale.

sr Atija Albino e sr Zita Abel Nacomo, sjbp

Juniores mozambicane


116 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page