Assemblea Provinciale 2021

Con la grazia di Dio, abbiamo celebrato l'Assemblea provinciale lo scorso 28-30 dicembre 2021 presso la casa provinciale a Quezon City. Hanno partecipato tutte le suore di tutte le comunità, alcune attraverso la piattaforma online. È stata un'occasione per riflettere sugli atti dell'8° Intercapitolo e per contemplare l'opera di Dio nella nostra Congregazione negli ultimi quattro anni.


Gratitudine è una parola che può riassumere il nostro viaggio, tutto ciò che abbiamo visto, condiviso e sentito in questi giorni e della pandemia. Il dono di condividere e assaporare l'amore che abbiamo gli uni per gli altri è più forte questa volta con la nostra doppia modalità di comunicazione attraverso il faccia a faccia e la piattaforma zoom.


La Parola di Dio, Parola della Chiesa, Parola del Fondatore e Regola di vita, ci ha sfidato alla conversione interiore e alla cristificazione mentre riesaminiamo la nostra identità e ci chiediamo: dov'è il nostro cuore nella situazione più critica? Siamo interpellati dal Vangelo e dal ripetuto invito di Papa Francesco a rivivere la forza e la grazia del nostro patto con Dio e a riscoprire la dimensione profetica della nostra missione per accompagnare la crescita di Dio nel mondo e darle vita .


Guardare indietro alla nostra storia e ascoltare la relazione di suor Arsenia per l'8° Intercapitolo e la preparazione al nostro 10° Capitolo Generale è stato un tempo di grazia ed è essenziale perché ci serve come guida per portare avanti la nostra missione, per cercare l'integrazione e sapienza e di esercitare il discernimento evangelico per intraprendere nuove strade che permettano agli ideali e alla dottrina della Chiesa di “prendersi carne” nella nostra vita.


Ci siamo lasciati ispirare dalla ricchezza di riflessioni, benedizioni di Papa Francesco, condivisione e conversazioni, canti, danze, doni mentre ci siamo riuniti per celebrare la nascita del Salvatore. Com'è bello vedere le nostre Sorelle in volto felice forse già avanti negli anni ma contente e gioiose. Per questo, siamo grati.


Continuiamo a chiedere a Maria, donna coraggiosa in cammino, modello e custode della nostra vita consacrata, di aprirsi alla venuta dello Spirito in modi nuovi e sorprendenti, ben oltre ciò che possiamo chiedere o anche solo immaginare!


Ognuna di noi ha espresso la gioia e la bellezza di stare insieme nonostante la partecipazione online ad alcune nostre suore. Grazie alla moderna tecnologia che ci ha uniti e ci ha permesso di connetterci gli uni con gli altri in tutto il mondo.

Sr Junlyn Maragañas, sjbp



67 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti