top of page

Insieme per un cammino formativo

Monia, Alessandro, Octavia: storie di vita e di fede divenute familiari al gruppo di Pastorelle riunite nella Casa Provinciale di Albano dal 18 al 20 settembre 2023. Esperienze di vita e di ricerca rievocate con passione da don Ivo Seghedoni, Parroco della comunità S. Pio X di Modena, dove siamo presenti come Pastorelle.

Racconti di vita divenuti oggetto di riflessione per riscoprire la preziosità della mediazione e di come l'accoglienza o la chiusura, anche nel primo approccio, nelle relazioni pastorali con bambini e adulti, sia fondamentale per il "secondo annuncio".


La consapevolezza e il cammino di maturazione nella fede espresso dai protagonisti, ha facilitato un dialogo sereno sulle nostre realtà parrocchiali e il difficile periodo di trasformazione che la Chiesa in Italia sta vivendo. La catechesi, così come l'abbiamo vissuta, sembra destinata a sparire, in quanto oggi le famiglie vivono maggiormente in contesti di libertà religiosa e, anche se battezzati, faticano a testimoniare la fede.


L'invito, più volte espresso da don Ivo, ad accogliere, senza atteggiamenti di giudizio, la presenza "Possibile" agli incontri di formazione proposti dalle parrocchie, diventa spesso il luogo adatto per il "secondo annuncio".


Il criterio espresso da Papa Francesco nella Evangelii Gaudium n. 233 "la realtà è superiore all’idea" è divenuto l'elemento guida per sperare in una Chiesa sì di minoranza, ma animata da una fede matura e libera. Passare dall'obbligo tradizionale di essere cristiani alla scelta di Gesù Cristo, rinnoverà la pastorale e i vari ministeri in tutte le loro espressioni.

Sr Maria Moretto, sjbp


136 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page