top of page

JGSS @58, nella gratitudine e nella speranza...

Ti renderò grazie, Signore, con tutto il cuore;

Racconterò tutte le tue meraviglie (Salmo 9)


La nostra gratitudine a Te, nostro Dio Uno e Trino, per averci dato l'opportunità di celebrare la meravigliosa occasione dell'Anniversario di Fondazione della Scuola Gesù Buon Pastore con la tua provvidenza e misericordia che ci ha sostenuto durante questi 58 anni di presenza educativa e pastorale in questa Istituzione.

Dopo due anni accademici in cui non è stato possibile celebrare faccia a faccia il nostro anniversario di fondazione, finalmente, lo scorso 16-18 febbraio, la famiglia JGSS ha vissuto di persona l'atmosfera emozionante celebrando il suo tanto atteso 58° anniversario di fondazione con il tema " JGSS: Avanti con speranza in un cammino sinodale”.


Prima dei giorni della fondazione, JGSS ha tenuto la sua prima lega sportiva in assoluto dopo la pandemia, promuovendo la buona sportività, il lavoro di squadra e l'autodisciplina, sono stati organizzati concorsi di creazione di poster, disegno e colorazione per bambini per consentire ai giovani artisti di esprimere attraverso mezzi visivi il tema della la celebrazione.


Il primo giorno è iniziato con un servizio di preghiera e ha avuto eventi importanti come il corteo di automobili, il palarong pinoy e Shepherdine's Got Talent. Tutti i nostri stakeholder sono stati coinvolti in tutte le attività.


Il secondo giorno ci siamo riuniti per la celebrazione della Santa Eucaristia presieduta dal Vicario Generale della Diocesi di Imus, Rev. P. Reuel D. Castaneda, JCL e due sacerdoti concelebranti, uno della diocesi di Imus Rev. p. Ronel Ilano e il Rev. P. José Félix Cortez, SSP. P. Reuel ha iniziato la sua omelia con un messaggio di congratulazioni alla nostra comunità, paragonandoci a una vecchia roccia che ha già affrontato molte sfide ma che resiste ancora grazie alla grazia di Dio, e ci ha ricordato di tornare sempre alla fonte della nostra gioia che è Gesù.


Nello stesso giorno sono stati consegnati i Premi di Riconoscimento alla nostra Facoltà e al Personale che sono stati esemplari nel servizio reso per dieci, quindici, venticinque e trent'anni. Il riconoscimento di apprezzamento è stato assegnato anche ai nostri collaboratori dell'ufficio sanitario della città di Imus e ai nostri cari Alumni che hanno avviato vari progetti come biglietti della lotteria del Ringraziamento, Imitatio Christi, programma medico, dentale e nutrizionale per i nostri fratelli e sorelle bisognosi nelle nostre vicinanze a collaborazione con l'Azienda Sanitaria Comunale e per il Progetto Copertura Passerella, la Campana del Giubileo e Awit para sa Mabuting Pastol per la casa delle suore Pastorelle anziane.


Si sono svolti anche l'incontro con gli ex studenti, il programma di alimentazione e il quinto campionato di quiz biblici con l'intronizzazione biblica.


Il terzo giorno, abbiamo assistito nel cortile della scuola alle esibizioni dei nostri cari Shepherdines con le loro bellissime e colorate danze che descrivono la cultura filippina attraverso feste religiose e culturali. Abbiamo viaggiato insieme facendo risuonare gioia e speranza attraverso la dimostrazione sul campo di ogni livello.


La serata degli Alumni ha partecipato e ospitata dai Silver Jubilarians, ha evidenziato la serata ed era presente un buon numero di Alumni tra cui il Golden Jubilarian e altri lotti.


Anche la serata di Gala dei Giubilari d'oro è stata un evento significativo e gli Alumni sono stati molto grati alle nostre suore pioniere che hanno toccato le loro vite mentre rievocavano i ricordi con loro. Anche noi siamo grati a loro per il loro amore, gentilezza e generosità, nello sforzo di condividere il loro tesoro e la loro energia per la nostra scuola e per le suore.


È stata infatti una gioiosa celebrazione e manifestazione di un cammino sinodale. È il Signore!

Gesù il Buon Pastore è con noi, noi gli apparteniamo!

sr Junlyn M. Maraganas, SJBP


40 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page