top of page

Un viaggio lungo 40 anni

Un sogno divenne realtà, all'inizio del 1980, quando Sr. Doreen e Sr Rita vennero nell'Australia Meridionale per esaminare la possibilità di una nuova apertura. Fr. Jim O’Loughlin, parroco di Paynahem, che allora era anche Direttore pastorale del seminario diocesano di Adelaide, accettò la sfida di accogliere il piccolo gruppo di religiose nella sua parrocchia. Originariamente tre suore dovevano essere inviate ad aprire la comunità ad Adelaide nel marzo 1983, ma a causa di una malattia suor Teresa Ragusa non poteva andare, così le nostre pioniere sono state suor Mary La Bruna e suor Candida De Angelis.

Nella prima settimana, le suore hanno intrapreso un piano sistematico di visite domiciliari quotidiane con l'obiettivo di invitare le famiglie alla missione parrocchiale che p. O’Loughlin si era organizzato con l’aiuto di un prete scalabriniano di Seaton. Suor Mary avrebbe poi lavorato principalmente con i giovani, creando vivaci gruppi giovanili e coordinando il programma sacramentale parrocchiale per i bambini cattolici nelle scuole statali.


Suor Candida ha avviato alcuni gruppi di preghiera in inglese e italiano, basati sulle letture bibliche dell'Eucaristia domenicale, e ha visitato i malati e gli anziani nelle loro case portando loro regolarmente la Comunione. Questi ministeri sono continuati fino ai giorni nostri.


Nel 1987 p. O'Loughlin ha completato il suo mandato come parroco e p. Allan Winter è diventato il nostro parroco. Ci ha invitato a continuare la nostra presenza pastorale. Durante il pensionamento di padre Allan Winter, p. Michele Romeo divenne il nostro Parroco, e la presenza e la collaborazione pastorale continuarono.


Fin dall'inizio della nostra presenza ad Adelaide, il sostegno concreto alla nostra Missione tra i poveri nelle Filippine è stato benevolo e senza fine. Esprimiamo la nostra gratitudine a Sr. Tarcisia, che si è resa determinante dopo la sua breve visita nelle Filippine. Era stata commossa dalle pessime condizioni di vita di molte persone nelle Filippine. Ha condiviso il suo sogno con il parroco e un gruppo di parrocchiani devoti e insieme hanno intrapreso un'importante impresa di raccolta fondi, principalmente organizzando due volte l'anno un pranzo missionario e altre iniziative minori. Inizialmente i pranzi erano sponsorizzati da una famiglia della parrocchia che possedeva un'attività di ristorazione, ma molto presto furono organizzati da un gruppo di Cooperatori Paolini con il sostegno di molti parrocchiani affini.


Quest'anno, domenica 29 ottobre, abbiamo avuto il privilegio di celebrare i 40 anni della nostra presenza ad Adelaide con un Pranzo Missionario, organizzato con la collaborazione di don Michael Romeo, e l'aiuto diretto dei Cooperatori Paolini e degli amici che hanno lavorato duramente per realizzarlo un evento gioioso di grande successo, che ha raccolto fondi per sostenere il nostro programma di alimentazione e la borsa di studio per i giovani.


A conclusione della celebrazione del nostro anniversario ad Adelaide, don Michael Romeo, il nostro parroco, ha donato alle suore una statua del Buon Pastore, che è stata benedetta e collocata nel giardino della Comunità.


Il Pranzo Missionario e la benedizione della statua, è stata un'occasione per riconnettersi con parrocchiani giovani e anziani e ricordare il passato con gratitudine attraverso la presenza delle prime suore missionarie giunte ad Adelaide. Ricordando come lo spirito di Gesù Buon Pastore è stato una presenza visibile e rilevante in noi e con la gente, non solo a Payneham ma in altre parrocchie simili; Newton, Greenacres e Walkerville erano le sorelle assegnate. È sempre una grande gioia ricordare le sorelle che fanno parte della comunità di Paynahem da oltre 40 anni: oltre a Sr. Candida e Sr. Mary ci sono state, Sr. Tarcisia, Sr. Carmen, Sr. Adele, Sr. Anna, Sr. Alberta, Sr. Doreen, Sr. Estelita, Sr. Brenda, Sr. Rita, Sr. Josie e Sr. Delia.


Oggi, mentre celebriamo 40 anni della nostra presenza ad Adelaide, vediamo l’invito di Papa Francesco a formare una Chiesa sinodale, caratterizzata dalla comunione, dalla partecipazione e dalla missione come essenza della nostra missione pastorale. Ricordando come lo Spirito ha guidato le suore, i parroci e i parrocchiani nel cammino fin qui percorso, vediamo il Buon Pastore che continua a chiamarci a stare insieme ed essere testimoni della fedeltà e dell’amore di Dio.

sr Rodelia Bordan, sjbp

Comunità di Adelaide



44 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page