top of page

ESPERE – Scuola di Perdono e Riconciliazione

“Vuoi cambiare il mondo? Inizia cambiando te stesso. Sii un esempio del cambiamento che vuoi per il mondo e trascinerai con te moltitudini.”

Helder Silva Cruz


Nei giorni 4, 5 e 6 agosto, a Trindade/GO, si è svolta la seconda tappa del workshop ESPERE, ha partecipato suor Selma Aparecida de Souza-sjbp come partecipante al corso e io, suor Lusineide Cardoso de Melo-sjbp, come un facilitatore, insieme a suor Barbara Kiener-mc.

Eravamo un gruppo di religiosi e religiose che lavorano nell'arcidiocesi di Goiânia. Il Gruppo ha abbracciato molto apertamente la metodologia proposta dalla Scuola del Perdono e della Riconciliazione. Sono stati momenti molto significativi di crescita personale, sia a livello umano che spirituale. Ci sono state condivisioni di vita molto profonde. Era visibile nelle posture e negli sguardi il cambiamento interiore che avveniva nelle persone, i cambiamenti nelle prospettive. Pertanto, la proposta di ESPERE è esperienza e non teoria.


La sensibilità del gruppo è stata molto toccante, quando io e Sr. Selma abbiamo condiviso il nostro dolore, per la Pasqua della nostra sorella Neide Aparecida da Silva, tutte le persone si sono sentite toccate dalla nostra espressione di dolore e alcune si sono anche espresse edificate nel vedere e testimoniare come ci siamo sentiti per la perdita di nostra sorella. Sofferente, ma sereno allo stesso tempo. Sottolineo questo punto, perché eravamo veramente a Trindade, ma i nostri sentimenti erano concentrati sulla solidarietà con le nostre sorelle della Provincia.


“La saggezza popolare dice:

- Non puoi aspettarti risultati diversi facendo le stesse cose.

- Nessuno cambia nessuno, perché il cambiamento è una decisione unilaterale che richiede disponibilità al cambiamento e dedizione personale quotidiana.

- La parola convince, ma l'esempio attira le folle”.

Helder Silva Cruz

sr Lusineide Cardoso de Melo-sjbp


9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentários


bottom of page