Festa dei semi! Festa dell'Abbondanza...

Domenica, 10/09/2022, ho avuto l'opportunità di accompagnare un gruppo delle Comunità Quilombola di João Surá, Sete Barras e Córrego das Moças a partecipare alla FESTA DA SEMENTE, nella città di Mandirituba/PR.

È stato un giorno per ringraziare Dio e contemplare la bellezza della creazione. Nonostante fosse mattina presto, risalendo la montagna, la bellezza creata dalla nebbia era presente. Presto il sole che mette in risalto il bianco con il verde dei boschi. Solo un Dio appassionato può creare queste meraviglie.


Ed è stata una festa: indigeni, quilombolas, faxinais, contadini, rifugiati africani, guardiani dei semi e guaritori della fede. Nei circoli di conversazione, i problemi sono stati condivisi: mancanza di regolarizzazione della proprietà fondiaria, razzismo, mancanza di politiche pubbliche. Ma spiccava la speranza espressa nei canti, nei balli, nella condivisione, nei discorsi, nelle grida d'ordine.


E guardavo tutto incantato e pensavo: almeno il Brasile, se non il mondo, potrebbe essere così: tutti fratelli, tutti in festa, tutti lodando un Creatore Fantasioso. Tutti desiderosi di una natura preservata, curata, amata, rispettata. Nessun pesticida. Niente competizione. La Madre Terra è generosa e accogliente, fertile, generosa. Il pranzo era l'apice dell'abbondanza. Tutto dalla terra, dalle mani dei guardiani del seme.


"Anima mia felice, canta al Signore, perché Egli ha fatto e fa meraviglie".


sr Maria Sueli Berlanga, sjbp



12 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti